giovedì 2 giugno 2011

Nasce Kia Motors Italia S.p.A


·       Dal 1 giugno è operativa la nuova società nel segno della continuità
·       Kia Motors Co. Italy subentra a Kia Motors Italia S.p.A  e ne assorbe la struttura
·       L'operazione accresce le potenzialità del marchio grazie all'integrazione con la Casa madre
·       Grazie ai nuovi modelli previsto un obiettivo di vendita di 50.000 vetture nel 2013



Milano 1 giugno 2011. In data odierna la rappresentanza del marchio Kia in Italia è stata assunta dalla Kia Motors Company Italy, società che è subentrata alla Kia Motors Italia del Gruppo Koelliker.

La nuova società, controllata al 100% da KME (Kia Motors Europe, a sua volta posseduta da Kia Motors Corporation) svolgerà la sua attività di distribuzione ed assistenza dei veicoli del marchio Kia avvalendosi della struttura esistente e con un importante programma di potenziamento dell’attuale organico.

Il top management è composto da Lee Kwang-Gu, Presidente & C.E.O., da Giuseppe Bitti, Amministratore Delegato & C.O.O. e da Jong-Shin Shin, C.F.O., mentre rimangono inalterati l'organizzazione operativa e l'organico della rete, attualmente composta da 110 concessionari e 45 officine autorizzate.

Kia Motors Co. Italy inoltre continuerà ad avvalersi dei servizi di Autotrade&Logistics (società del Gruppo Koelliker) sulla base di un contratto quinquennale di partnership.

L'avvicendamento fra la società gestita da un importatore privato e quella direttamente collegata alla Casa madre corrisponde alla strategia di espansione che Kia Motors Corporation ha messo in atto su scala globale per perseguire un sempre maggiore successo e affermare la propria presenza in tutti i mercati.

A questo proposito il C.O.O. di Kia Motors Europe Paul Philpott sottolinea come " il marchio Kia sta vivendo una crescita importante e continua frutto dei grandi investimenti in ricerca e sviluppo i nuovi modelli. Iniziative come la garanzia di 7 anni e il rinnovamento della gamma prodotti ci hanno consentito di affermarci anche in Europa malgrado la crisi e l'arrivo di auto importanti come la Picanto, la Rio e la Optima ci offrono ulteriori opportunità di successo. Per questo dobbiamo accelerare la nostra crescita nei mercati europei e l'Italia è un elemento chiave; possiamo disporre di un team affiatato ed entusiasta che vogliamo potenziare e rendere più efficace nell'utilizzo delle risorse che metteremo a disposizione. Grazie agli investimenti di KMC e al supporto di KME siamo convinti di poter raggiungere nel 2013 il traguardo di 50.000 Kia vendute in Italia."

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento